Collane



In primo piano



Concorso Letterario Nazionale
"PONTEGOBBO-CITTA' DI BOBBIO"
VII edizione 2014

Organizzato da

Edizioni Pontegobbo
e
Comune di Bobbio

Per questa settima edizione il Concorso prevede tre sezioni:

A) Storie di fiume: il Po, il Trebbia e gli altri
B) Scrivo di me (autobiografia, diario)
C) Premio Piacentino dell’Anno 2014


Sezioni A e B
Un romanzo o raccolta di racconti, minimo 80 cartelle (per cartella si intende una pagina di circa 30 righe e 60/65 caratteri per riga). Il materiale inviato deve rispettare tassativamente queste indicazioni, pena l’esclusione.

Sezione C
Il premio sarà assegnato a chi, nel territorio piacentino, si sarà distinto per particolari meriti letterari, artistici, scientifici, sportivi.


Concorso Letterario Nazionale
"PONTEGOBBO-CITTA' DI BOBBIO"
VII edizione 2014


con il patrocinio di

Bando


Sezioni

Per questa settima edizione il Concorso prevede tre sezioni:

A) Storie di fiume: il Po, il Trebbia e gli altri
B) Scrivo di me (autobiografia, diario)
C) Premio Piacentino dell’Anno 2014


Sezioni A e B
Un romanzo o raccolta di racconti, minimo 80 cartelle (per cartella si intende una pagina di circa 30 righe e 60/65 caratteri per riga). Il materiale inviato deve rispettare tassativamente queste indicazioni, pena l’esclusione.

Sezione C
Il premio sarà assegnato a chi, nel territorio piacentino, si sarà distinto per particolari meriti letterari, artistici, scientifici, sportivi.

Regole generali
Le opere, tassativamente inedite (in qualsiasi formato, cartaceo o digitale), pena l’esclusione, devono essere inviate in un unico plico in numero di 3 copie siglate sulla prima pagina.
Le opere non devono riportare riferimenti diretti o indiretti dell’autore, pena l’esclusione. Le copie vanno accompagnate da una busta chiusa contenente i dati anagrafici dell'autore (vedi scheda allegata), che riporti esternamente l'indicazione dello pseudonimo.
Si richiede inoltre una copia dell’opera su supporto magnetico (CD). La quota di partecipazione per le Sezioni A e B è di € 20,00 (venti). I partecipanti a più sezioni devono inviare plichi separati e relative quote.
Il versamento deve essere effettuato sul c/c postale 64820293 intestato a Edizioni Pontegobbo, loc. Moglia, 4 – 29022 Bobbio (PC)
Le copie inviate non saranno restituite.

Scadenza e Cerimonia di Premiazione
La scadenza del concorso è il 31 marzo 2014, farà fede il timbro postale.
Inviare gli scritti a: Edizioni Pontegobbo Loc. Moglia, 4 – 29022 Bobbio (PC). Per ulteriori informazioni si possono contattare i numeri telefonici: 335 8375174 e 338 8536074.
La serata di premiazione si svolgerà a Bobbio (PC) durante la Settimana della Letteratura, nel mese di luglio. La Segreteria provvederà ad informare tutti i partecipanti sulla data esatta della premiazione entro il mese di maggio. I vincitori e i segnalati saranno informati almeno dieci giorni prima della data prevista per la cerimonia di assegnazione dei premi.
I vincitori dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione; l’assenza verrà intesa come rinuncia al premio assegnato.
Per chi fosse interessato ad un soggiorno con pernottamento, il Centro Culturale di Bobbio (tel 0523.962804 e-mail: biblioteca.bobbio@sintranet.it) e l’Ufficio Turismo (tel.: 0523.962815 fax: 0523.936666 e-mail iatbobbio@libero.it) sono a disposizione per segnalare alberghi, bed & breakfast, agriturismi e/o ristoranti di Bobbio e dintorni.

Giuria
Per la Sezione A il vincitore sarà scelto dalla Giuria tecnica.

Composizione Giuria tecnica:
Presidente: Alberto Bellocchio, poeta e scrittore
Eliana Ferioli, già direttore di ‘Airone’ e ‘Gardenia’
Antonella Lenti, giornalista del quotidiano di Piacenza ‘Libertà’
Adele Mazzari, dirigente dell’Istituto Comprensivo di Bobbio
Flavio Nuvolone, docente emerito dell'Università di Friburgo Svizzera e dir sc di Archivum Bobiense
Ben Pastor, scrittrice italo-americana di gialli storici
Giangiacomo Schiavi, vice-direttore del ‘Corriere della Sera’
Simona Volpi, autrice e aiuto-regista
Giurato d'Onore: Gaetano Rizzuto, direttore del quotidiano ‘Libertà’.

Il giudizio della Giuria tecnica è insindacabile e inappellabile.

Per la sezione B la Giuria tecnica selezionerà tra i romanzi/raccolte di racconti pervenuti cinque opere ritenute idonee e rispondenti ai requisiti richiesti. La Giuria popolare, composta da 40 (quaranta) persone selezionate sul territorio, decreterà i vincitori, tra le cinque opere prescelte dalla Giuria tecnica, tramite votazione pubblica la sera stessa della premiazione.

Il giudizio della Giuria popolare è insindacabile e inappellabile.

Il Premio Piacentino dell’Anno 2014 sarà assegnato da una Commissione composta da: Titolare e Direttore editoriale delle Edizioni Pontegobbo, Presidente della Giuria tecnica, Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Bobbio, Direttore del quotidiano di Piacenza ‘Libertà’.

Premi

Sezioni A e B
1° Premio: pubblicazione gratuita dell’opera con regolare contratto e targa di riconoscimento.
2° Premio: pergamena e soggiorno di un week-end a Bobbio
3° Premio: pergamena e confezione di prodotti locali

Sezione C:
Targa di riconoscimento.

Tutti i vincitori riceveranno in omaggio una confezione di libri delle Edizioni Pontegobbo.